L’appartenenza alla nostra famiglia
è il valore su cui fondiamo la nostra vita.

Essere fratelli ci ha permesso di condividere gli stessi ricordi e le stesse visioni, respirare i profumi del nostro territorio ed ammirarne le bellezze, ci ha trasmesso l’armonia per crescere e lavorare insieme.

I nostri nonni, Angiulino e Arturo, e nostro padre, ci hanno regalato l’amore per la terra e per i suoi frutti. I giorni passati con loro, in campagna, sono indelebili nella nostra memoria.

Viviamo in un luogo splendido, uno dei più validi dell’enologia nazionale: la valle del Primitivo, che ha le caratteristiche fisiche, chimiche e climatiche per ottenere prodotti unici di eccellenza mondiale.


Crescendo abbiamo approfondito la nostra ricerca, occupandoci anche delle tecniche di abbinamento cibo-vino, un mondo affascinante che non smette mai di stupirci.

Il nostro sogno è che il progresso possa riuscire a portarci indietro nel tempo, quando l’ospitalità era un valore congenito, e le case non avevano porte blindate. Ci si scambiava cibo e sorrisi, in un’unica, enorme casa immersa nel verde.

Tutto sembra suggerirci, ogni giorno, che questa è la strada giusta per affidarvi i racconti della nostra terra.